Al via i colloqui a 6 per la questione coreana

0
16

13 agosto – Cominceranno il 26 agosto a Pechino i colloqui tra le 6 nazioni impegnate nella soluzione della questione nord coreana dopo che il regime comunista di Pyongyang ha deciso di riprendere il programma nucleare, visto in maniera molto preoccupante da tutta la comunità internazionale, in particolare dai paesi confinanti storicamente più vicini agli Usa, come la Corea del Sud e il Giappone, ma anche dalla stessa Cina, da sempre molto vicina alla Corea del Nord che considera il regime totalitario di Kim Jong una mina vagante per la stabilità del settore. ll vice segretario di Stato americano, Richard Armitage, ha fatto sapere che ai colloqui non parteciperà John Bolton, sottosegretario di Stato per il controllo degli armamenti e la sicurezza internazionale americana. Il motivo del suo allontanamento è da ricercarsi nelle sue ultime dichiarazioni spiccatamente anti- nord coreane, nelle quali affermava che la vita nello stato asiatico è un “incubo infernale”.