10.000 in quarantena a Nanchino

0
26

Nanchino – 5 maggio – Le autorità di Nanchino, nella provincia occidentale cinese dello Jiangsu, hanno messo in quarantena quasi diecimila persone, anche se solo circa seicento sono state a diretto contatto con persone contagiate sicuramente dalla sars. Nello Jiangsu vi sono stati soli quattro casi accertati e undici sospetti, senza alcun decesso. Un numero molto limitato rispetto ai numeri registrati a Pechino: in questo caso, questa misura precauzionale di isolamento testimonia una situazione di paranoia, paura e psicosi, che orami sta dilagando in tutta la Cina.