Comandante! L’equipaggio non ha la sars!

0
40

Hong Kong - 4 maggio - Dieci indiani membri dell'equipaggio di una nave cisterna, i quali erano stati ricoverati poiché avvertivano febbre, tosse e dolori muscolari, sintomi tipici della sars, sono stati dimessi dalle autorità sanitarie di Hong Kong. Le autorità di Hong Kong inizialmente avevano deciso di mettere in quarantena l'intero equipaggio formato da 24 marinai della petroliera battente bandiera malese, la quale era partita da Bangkok il 28 aprile, facendo scalo a Huangou, da dove poi la direzione iniziale era il porto meridionale di Guangzhou, ha interrotto il viaggio lanciando una richiesta d'emergenza per attraccare al porto di Hong Kong per il sospetto di un contagio di polmonite killer. L'equipaggio si era ammalato durante il viaggio in mare, ma la sars ha un periodo di incubazione dai due ai sette giorni, ed uno dei marinai sembrava in condizioni gravissime, fortunatamente è stato ufficialmente confermato che i dieci marinai non hanno la sars. Le autorità sanitarie dell’ex colonia britannica, in questa dura piaga causata dal virus della sars, stanno registrando una diminuizione del numero di nuovi casi di polmonite atipica anche se pure oggi sono stati 5 i nuovi morti e 8 i casi di contagio.