Nuova vittima del virus

0
21

Pechino – 8 aprile – Guo Jiyong, vice direttore generale dell’Ufficio della Sanità di Pechino ha dato l’annuncio che ieri, un responsabile finlandese dell’Onu, Pekke Aro, 53 anni, è morto a causa della polmonite atipica portando così a quattro il numero di decessi nella capitale cinese. Non è chiaro se la vittima finlandese sia stata inclusa nel bilancio complessivo dei 51 morti nell’intera nazione. Le notizie certe sono solo che l’uomo era giunto a Pechino dalla Thailandia lo scorso 23 marzo per partecipare a una conferenza internazionale. Dopo cinque giorni ha avvertito i primi disturbi ed è stato ricoverato il 2 aprile con febbre alta, tosse, problemi respiratori e diarrea. Le cure mediche non sono riuscite a salvarlo e l’uomo è così deceduto il 6 aprile.