Malpensa-Shanghai? Sembra ancora sì!

0
42

Roma - 3 aprile - L'Alitalia non si è lasciata spaventare dal cordone sanitario che crea timori verso l'Asia, la paura del virus killer della “Sars” e l'appello dell'Organizzazione mondiale della sanità ad evitare di volare verso le città dell'Est Asia, non l’hanno toccata. Forse perché non ha più collegamenti con Hong Kong, Singapore, Bangkok e le altre capitali del sud est asiatico, poiché sono stati cancellati tutti questi voli dopo l'attacco alle Torri Gemelle. Però non ritratta, anzi conferma l’iniziativa di avviare il collegamento Malpensa-Shanghai entro l'estate. Le compagnie statunitensi mettono in atto strette misure di rigore, in Europa invece è Klm che progetta ed annuncia un piano di tagli di parecchie migliaia di posti di lavoro. La compagnia italiana affina invece il risparmio, anticipandone l'operatività al primo maggio e riducendo gli impiegati degli aeromobili di minore capienza sulle rotte europee e internazionali.