Terremoto devasta lo Xinjiang

0
82

Pechino - 24 febbraio - Un terribile terremoto di grado 6.8 della scala Richter ha colpito la provincia nord occidentale dello Xinjiang devastando le contee di Jiashi e Bachu, non lontano dal confine con la repubblica del Kirgizistan. Secondo fonti ufficiali le vittime ammonterebbero a circa 260 persone. Oltre mille sarebbero i feriti. Lo Xinjiang, zona a forte rischio sismico, è una delle regioni più povere e problematiche della Cina.