Varata legge sulla proprietà privata

0
77

Pechino - 3 gennaio - Il governo cinese sta lavorando ad un disegno di legge sulla protezione della proprietà privata, sulla protezione statale sui depositi personali, sugli investimenti e sui profitti generati da tali investimenti. Gu Angran, direttore della Legal Affairs Commission of the NPC Standing Committee, ha commentato la notizia affermando che la legge è un ulteriore passo verso la completa estensione della protezione statale sulla proprietà privata. La formulazione di tale legge è decisiva per il successo della campagna di modernizzazione lanciata da Pechino. Lo scopo finale sarebbe quello di proteggere e consolidare gli interessi materiali dei lavoratori e delle imprese, aumentando di riflesso l' entusiasmo della gente ed incentivare difatto gli sforzi verso lo sviluppo economico. Questa legge è stata anche pensata per rassicurare gli investitori stranieri, spesso dubbiosi di un regime dove non viene tutelata la proprietà privata. Wang Jiafu, altro portavoce della Commissione, ha aggiunto che i diritti sulla proprietà sono un importante parte dei diritti umani, e che la legge servirà per accelerare il processo di riforme sui diritti umani, settore da sempre nel mirino di associazioni come Amnesty International.