Cina facilita domini online ma stringe morsa su dissidenti web

0
24

Pechino – 18 dicembre – Finalmente il governo cinese ha permesso ad una dozzina di società di registrare domini internet “.cn”. Le nuove norme sulla registrazione sono state rese note lunedì scorso da China Internet Network Information Center (CNNIC), che dal 1997 ha registrato appena 145.000 domini col suffisso “.cn”. Nonostante questa apertura lo stesso governo inasprisce la lotta ai dissidenti arrestando Li Yibin, responsabile della diffusione online della rivista di Pechino “Democrazia e Libertà” come denunciato dalla associazione Human Rights.