122 pescatori cinesi rilasciati nelle Filippine

0
37

4 ottobre - Venerdì le autorità di Manila hanno rilasciato i 122 pescatori cinesi arrestati sei mesi per aver pescato di frodo nelle acque delle Filippine. I pescatori sono arrivati nella capitale dell'arcipelago dopo esser stati detenuti nel carcere di Palawan, nelle Filippine occidentali. Nella giornata di sabato dovrebbero essere rimpatriati dietro il pagamento di una multa.